QUV Accelerated Weathering Tester

Tester per l'invecchiamento accelerato QUV
Click to Enlarge Image
 
Tester per l portacampioni tester d lampada di test QUV telaio salvaspazio tester d QUV come funziona
Click to Switch Image

Il tester per l'invecchiamento accelerato QUV riproduce i danni causati dalla luce del sole, pioggia e rugiada. In pochi giorni o settimane il QUV UV tester puo' riprodurre i danni che avvengono in mesi o anni di esposizione all'esterno.

Per simulare l'invecchiamento dovuto agli agenti atmosferici esterni, il QUV sottopone i materiali a cicli alternati di radiazione UV e all'umidità a temperature elevate controllate. Lo strumento simula gli effetti della luce solare attraverso l'uso di lampade speciali fluorescenti UV. Simula la rugiada e la pioggia attraverso la condensa e/o uno spray d'acqua.

Il QUV, strumento per prove di invecchiamento accelerato, è il tester disponibile sul mercato più semplice, affidabile e facile da usare. Con migliaia di unità vendute è lo strumento per prove di invecchiamento artificiale più venduto al mondo.


QUV - Il tester più utilizzato al mondo per test di invecchiamento accelerato
La radiazione UV è responsabile di quasi tutti i processi di fotodegradazione dei materiali durevoli esposti all'ambiente esterno.  Le lampade fluorescenti del tester QUV simulano le onde corte UV critiche e riproducono realisticamente i danni delle proprietà fisiche causati dalla luce solare.   Le tipologie di danno includono il cambiamento del colore, perdita di brillantezza, sfarinamento, crepe, screpolature, velature, formazione di vesciche, fragilità, perdita di robustezza e ossidazione.

La rugiada, e non la pioggia, è responsabile della maggior parte dell'umidità che si verifica durante l'esposizione all'aperto. Il sistema di condensazione del QUV UV tester simula realisticamente la rugiada e accelera il suo effetto attraverso l'utilizzo di temperature elevate.

Il processo di condensazione purifica automaticamente l'acqua di rete utilizzata nel sistema. Questo perché il processo di evaporazione e condensazione dell'acqua sui campioni è in realtà un processo di distillazione, che permette di rimuovere tutte le impurità.   Consultare Brochure LU-0801 - QUV.

Il tester QUV può ospitare fino a 48 campioni (75mm x 150mm) e soddisfa una vasta gamma di specifiche internazionali e del settore, garantendo l'affidabilità e la riproducibilità delle prove. Per ulteriori informazioni, consultare La nostra pagina sugli standard.

Facilità di utilizzo
Il design facile e collaudato del QUV UV tester lo rende facile da installare e usare e quasi esente da interventi di manutenzione. Può funzionare in modo completamente automatico, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Altre caratteristiche includono:

  • Interfaccia utente semplice per una facile programmazione in cinque lingue selezionabili dall'utilizzatore : inglese, francese, spagnolo, italiano o tedesco.
  • Condizioni di esposizione visualizzate continuamente
  • Auto-diagnostica allarmi e promemoria di servizio complete
  • Calibrazione facile e veloce con sistema brevettato AUTOCAL
Conveniente
Il tester QUV è economico da acquistare e da usare, perché utilizza:
  • lampade a fluorescenza UV a basso costo e a lunga durata
  • normale acqua di rete per la condensazione

Modelli  (consultare anche la scheda Caratteristiche)

  • QUV/basic:UV e condensa (senza controllo dell'irraggiamento)
  • QUV/se: UV, condensa e controllo dell'irraggiamento SOLAR EYE
  • QUV/spray: UV, condensa, controllo dell'irraggiamento SOLAR EYE e spray d'acqua
  • QUV/cw: luce bianca visibile fredda, condensa e controllo dell'irraggiamento SOLAR EYE Per informazioni comparative,
Consultare LU-0819 - QUV Specifiche oppure la scheda Caratteristiche.

Modello QUV/basic 
Questa è una versione semplificata laddove l'economicità è requisito fondamentale. Il modello QUV/basic utilizza le lampade fluorescenti UV e un sistema di condensazione per la simulazione di umidità. Tuttavia, il modello non include il controllo d'irraggiamento solare SOLAR EYE. Di conseguenza, l'intensità della luce non può essere regolata o calibrata. Questo significa che il tester QUV/basic non può essere utilizzato per i test ad elevato irraggiamento. Inoltre, è richiesta la sostituzione e la rotazione periodica delle lampade.

Q-Lab raccomanda l'uso del tester QUV/basic per esposizioni comparative in cui vengano esposti allo stesso tempo i campioni per le prove e i campioni di controllo, nello stesso tester.

Modello QUV/se
Il modello QUV più noto e venduto, ha come caratteristica principale il controllo d'irraggiamento SOLAR EYE, per il controllo preciso dell'intensità della luce UV. Il tester QUV/se utilizza un meccanismo di condensazione collaudato per simulare l'aggressione esterna dell'umidità.

Il sistema SOLAR EYE è un sistema preciso di controllo che mantiene costante automaticamente l'intensità della luce attraverso un ciclo di feedback. Un sistema di sensori monitora l'intensità UV e compensa l'invecchiamento e la variabilità delle lampade attraverso la regolazione della potenza delle lampade stesse. Il sistema SOLAR EYE prevede:

  • irraggiamento controllato
  • più lunga durata di vita delle lampade
  • risultati più veloci
  • testi più riproducibili e ripetibili
  • taratura ISO  

Per ulteriori informazioni sui vantaggi del sistema di controllo dell'irraggiamento SOLAR EYE, consultare  LU-0801 - la brochure QUV.


Modelli QUV/spray 
Il tester QUV/spray ha le stesse funzioni di un QUV/se standard, ma include anche un sistema di spray d'acqua. 

Brevi cicli di spruzzatura, possono essere utilizzati per creare uno shock termico. Periodi più lunghi possono essere utilizzati per ottenere l'erosione meccanica. Il tester QUV/spray può essere impostato per produrre: solo radiazione UV, solo spray o solo condensa. Per tutte le applicazioni a spruzzo viene consigliato l'uso di acqua deionizzata

Modello QUV/cw  
Alcuni test per settori particolari specificano l'utilizzo di lampade a luce bianca fluorescente fredda per le prove di fotostabilità negli ambienti interni. Per riprodurre queste condizioni di luce interna, il tester QUV/cw utilizza le normali lampade a luce bianca fredda fluorescente. Il tester dispone di un sistema di controllo dell'irraggiamento SOLAR EYE che monitora e controlla l'output della luce visibile, piuttosto che della radiazione UV. Per ulteriori informazioni, consultare LU-0823 - Sommario QUV/cw .
 
Controllo della temperatura
Tutti il QUV UV tester controllano la temperatura in modo preciso per aumentare l'accuratezza e accelerare i risultati dei test. Anche se normalmente, la temperatura non influenza la reazione fotochimica primaria, essa influisce sul tasso di eventuali reazioni successive. Pertanto, la capacità del tester QUV di controllare la temperatura è fondamentale durante l'esposizione ai raggi UV.

Montaggio versatile dei campioni
I portacampioni standard possono facilmente essere regolati per ospitare campione di qualsiasi spessore fino a 20mm (3/4") e consentono un montaggio veloce, ad incastro del campione. Gli anelli di tenuta forniscono un ottimo fissaggio e non richiedono il taglio a misura dei campioni di prova. Inoltre, sono disponibili supporti personalizzati per il montaggio di vari prodotti, come lenti, campioni più grandi e componenti 3D. Per ulteriori informazioni, consultare la scheda accessori o la nostra pagina per il montaggio dei campioni.

Controller e Software opzionale
Progettato per essere funzionale e facile da usare, il controller di QUV  può essere programmato in cinque lingue selezionabili dall'utente (inglese, francese, spagnolo, italiano o tedesco) e comprende un sistema completo di  auto-diagnosi per il controllo degli errori.  Il controller monitora costantemente lo stato e le prestazioni di tutti i sistemi. Visualizza anche semplici messaggi di avviso, promemoria dei servizi di routine o, se necessario, esegue l'arresto di sicurezza

Per i sistemi di qualità che richiedono la prova documentata delle condizioni di test, ogni tester QUV è dotato di una connessione Ethernet. Il software opzionale per il PC “Virtual Strip Chart” consente all'utente di registrare automaticamente le condizioni di esposizione e di trasferire direttamente i dati dal QUV UV tester ad un computer con sistema operativo Windows. Questi dati possono anche essere inviati via email direttamente al desk di assistenza tecnica Q-Lab per risoluzione dei problemi e diagnostica specialistica.

Lampade QUV
Le lampade fluorescenti UV sono intrinsecamente più stabili rispetto ad altri tipi di lampade, comprese le lampade ad arco xeno. La distribuzione spettrale (SPD) non viene modificata con l'invecchiamento della lampada, anche fino a 5.000 ore di funzionamento. Questo conduce a risultati più riproducibili, minor frequenza di sostituzioni lampade e una riduzione dei costi operativi.

Q-Lab produce più lampade UV di tutto il restante settore dell'invecchiamento accelerato messo insieme. Le lampade Q-Lab sono appositamente progettate dietro nostre specifiche brevettate, messe a punto sulla base di 40 anni di esperienza nella tecnologia delle lampade fluorescenti UV. Disponiamo dei più severi controlli qualità nel settore. Il risultato di tutto ciò è che il QUV fornisce uno spettro di emissione più consistente e stabile anno dopo anno.

Varie tipologie di lampade UV sono disponibili per diverse applicazioni, che sono elencate qui di seguito. Per linee guida più specifiche, consultare LU-8160 - Una scelta di lampade QUV e LU-0823 - Sommario QUV/cw

Lampade UVA-340
Le lampade UVA-340 del tester QUV offrono la migliore simulazione della luce solare nella regione di lunghezza d'onda critica da 365 nm fino al valore di cut-off solare di 295 nm.  Consultare LU-8052 - SPD per QUV UVA-340.

Lampade UVA-351
Le lampade UVA-351 del QUV UV tester simulano l'intervallo UV della luce solare filtrata attraverso il vetro delle finestre. È più utile per le applicazioni interne, per la verifica dei danni di alcuni inchiostri e polimeri che possono verificarsi in un ambiente situato nella prossimità di una finestra. Consultare LU-8053 - SPD per QUV UVA-351.

Lampade UVB-313
 
Le lampade UVB-313 del QUV massimizzano l'accelerazione attraverso l'utilizzo delle onde corte UV più aggressive rispetto a quelle che normalmente arrivano sulla superficie terrestre. Di conseguenza, per alcuni materiali queste lampade possono produrre risultati troppo severi e non realistici. Le lampade UVB-313 sono molto utili per le applicazioni di QC e R&D.  Consultare LU-8051 - SPD per QUV UVB-313EL.

Lampade QFS-40
 
Conosciuta anche come FS-40 o F40 UVB, questa è la lampada originale QUV. Le lampade FS-40 vengono ancora specificate in un paio di metodi di prova tradizioni nell'industria automobilistica. Le lampade QFS-40 devono essere utilizzate solo nel tester QUV/basic. Consultare LU-8050 - SPD per QUV QFS-40.

Lampade a luce bianca fredda
 
Le lampade a luce bianca fredda del QUV UV tester (utilizzate solo nel modello QUV/cw) riproducono effettivamente e accelerano le condizioni di illuminazione interna riscontrabili negli ambienti d'ufficio e commerciali, nonché l'illuminazione delle vetrine. ConsultareLU-8049 - SPD per QUV/cw.

Filtri ottici
A differenza delle camere di prova ad arco di xeno, il tester QUV non richiede l'uso dei filtri ottici.

Precisione garantita con una calibrazione semplice
Il sensore di temperatura del pannello nero del QUV deve essere calibrato periodicamente da parte dell'utente per garantire risultati accurati e coerenti. La calibrazione del sensore di temperatura del pannello nero del QUV è rapida e semplice, e viene eseguita con l'impiego di qualsiasi termometro di riferimento standard.

Precisione garantita con una calibrazione semplice
Per tutti i modelli tranne QUV/basic, i sensori di irraggiamento QUV SOLAR EYE necessitano la calibrazione periodica da parte dell'utente per garantire risultati accurati e coerenti. La calibrazione del tester QUV con il sistema AUTOCAL è estremamente semplice. Ci vogliono solo pochi minuti per eliminare in modo virtuale l'errore umano. Per ulteriori informazioni, consultare la brochure LU-0801 - QUV.

Modelli dei radiometri di calibrazione

  • CR10 - per l'utilizzo con le lampade UVA-340, UVA-351 o UVB-313
  • radiometro CR10/cw - per l'utilizzo solo con le lampade a luce bianca fredda

Ricalibrazione
I radiometri CR10 e CR10/cw devono essere restituiti alla Q-Lab, una volta all'anno per una ricalibrazione precisa ed economica. Consultare LW-6008 - Recalibration Return Procedure.  I nostri laboratori di calibrazione sono accreditati in conformità alla ISO 17025 da parte dell'American Association of Laboratory Accreditation (A2LA - Ohio Certificate Number 2382-01, China Certificate Number 2383-02, e England Certificate Number 2383-03).  Le calibrazioni sono riconducibili al National Institute of Standards and Technology (NIST) degli USA.

Supporti porta campioni versatili
Nei porta campioni standard si possono posizionare campioni fino a 20 mm di spessore in modo pratico e veloce. Gli anelli di tenuta forniscono un fissaggio ottimo e non richiedono che i campioni di prova vengano tagliati a misura precisa.

Inoltre, sono disponibili dei supporti per il montaggio di vari prodotti, come lenti, campioni più grandi e componenti 3-D. Sono anche disponibili portabottiglie, porta campioni per prodotti tessili e supporti speciali. Per ulteriori informazioni, vedere LU-8001 - QUV Supporto per campioni o la pagina dei supporti per campioni.

Impianto per il ricircolo e purificazione dell'acqua

Per ridurre significativamente la quantità di acqua utilizzata nel QUV spray e quindi dei costi di gestione dello strumento, Q-Lab offre un sistema opzionale per il ricircolo e la purificazione dell'acqua che riutilizza l'acqua che normalmente andrebbe persa nello scarico.

Telaio salvaspazio

Nei laboratori in cui lo spazio è ridotto, i QUV UV tester possono essere posti uno sopra l'altro con l'aiuto di un telaio salvaspazio. Per informazioni più dettagliate, consultare  le specifiche del LU-0820 - QUV Salvaspazio.

Bollettini tecnici

Articoli tecnici

Brochure dei prodotti

Specifiche Tecniche

Manuali operativi

 

Prodotti

Contattaci

  1.  

Numeri di telefono Q-Lab

USA: +1-440-835-8700
Florida e Arizona Servizi di test: +1-305-245-5600
Regno Unito/Europa: +44-1204-861616
Germania: +49-681-857470
Cina: +86-21-5879-7970

 
View Full Site